Questo sito utilizza cookie tecnici per la normale navigazione. Chiudendo il banner, l'utente ne accetta l'utilizzo. Maggiori Informazioni

Comune di Medesano

indicatore uno   Alto Contrasto |  indicatore uno   Ripristina |  indicatore uno Dimensione testo:   Dimensione testo: Piccolo  Dimensione testo: Standard  Dimensione testo: Grande  Linguaggio

MENSA

 
           

Chi accede

 Possono accedere al servizio tutti gli alunni delle Scuole Primarie 

di Medesano, di Felegara, di Ramiola, di S. Andrea Bagni o di Varano Marchesi nel caso in cui l'orario scolastico preveda il rientro pomeridiano

            

 

Cosa fare

Nel mese di maggio di ogni anno viene distribuita la modulistica per accedere ai servizi di mensa per il futuro anno scolastico.

I genitori dei bambini che frequenteranno la 1a classe della Scuola Primaria, riceveranno direttamente a casa - per posta - la modulistica necessaria.

Per tutti gli altri interessati, la consegna sarà effettuata tramite la scuola già frequentata.

L'iscrizione ha validità per il solo anno scolastico interessato.

 

GLI ALUNNI CHE NECESSITANO DI UNA DIETA SPECIALE PER MOTIVI  MEDICI (INTOLLERANZA, ALLERGIA, ECC.) DOVRANNO COMPILARE UN MODULO SPECIALE DISPONIBILE PRESSO L'UFFICIO, ALLEGANDO ALLA DOMANDA LA RELATIVA CERTIFICAZIONE RILASCIATA DAL PEDIATRA O DAL MEDICO DI FAMIGLIA CHE SARA' TRASMESSA A CURA DEL COMUNE AL COMPETENTE SERVIZIO DELL'A.U.S.L. PER LA VALIDAZIONE.

GLI ALUNNI CHE RICHIEDONO UNA DIETA SPECIALE PER MOTIVI ETICO/FILOSOFICI O RELIGIOSI DOVRANNO COMPILARE UN MODULO SPECIALE DISPONIBILE PRESSO L'UFFICIO.

 

Come funziona

L'organizzazione del servizio è curata dal'Ufficio Scuola mentre la gestione è stata affidata alla ditta CAMST S.C.R.L. con sede legale in Castenaso (BO). I pasti vengono preparati dalla ditta stessa e trasportati presso la mensa scolastica nel rispetto di tutte le norme tecniche ed igieniche che sono state previste nel contratto d'appalto. I menù, a cadenza mensile, sono approvati sia dall'Amministrazione Comunale che dall'Azienda Unità Sanitaria Locale e sono a disposizione dei genitori; sono previste "diete speciali" per rispondere a particolari esigenze alimentari per motivi di salute o etico-religiosi.

E' previsto, inoltre, un menù in bianco per un periodo di tre giorni o per un tempo maggiore dietro presentazione di certificato medico per particolari indisposizioni, da richiedere direttamente presso gli organi scolastici.

Gli alunni consumano i loro pasti, sotto il controllo del personale docente.

Il Comune svolge apposite e periodiche verifiche sulla qualità ed efficacia del servizio reso, anche avvalendosi di struttura esterna, qualificata in relazione a sistemi di validazione della refezione scolastica, oppure attraverso rappresentanti del Comune, dell'Istituto Comprensivo e di genitori.

Eventuali disservizi o reclami dovranno essere inoltrati per iscritto all'Ufficio Scuola che provvederà ad effettuare accertamenti e ad adottare i provvedimenti ritenuti necessari per assicurare la qualità del servizio, dando comunicazione scritta sull'esito degli accertamenti e sugli eventuali provvedimenti adottati in merito.

Pubblichiamo qui a lato i dati ufficiali relativi ai menù autunnale- primaverile ed invernale.  

 

Partecipazione dei genitori

Per garantire un'ampia partecipazione delle famiglie alla gestione ed un monitoraggio sulla qualità del servizio gestito, è stato previsto nel nuovo regolamento approvato un Comitato Mensa, di cui fanno parte i rappresentanti dei genitori.

 

            

 

Calcolo della retta per scuole primarie

La tariffa relativa al servizio di ristorazione è giornaliera e si riferisce al costo del pasto prenotato. Gli utenti sono tenuti al pagamento di tutti i pasti prenotati anche se non consumati.

L'utente che durante l'anno scolastico non intenderà più utilizzare il servizio di refezione scolastica dovrà darne comunicazione scritta all'Ufficio Scuola. 

Modalità di pagamento

Di norma vengono applicate le rette intere (indicate in grassetto) di cui al punto 6 della tabella indicata qui a fianco; chi intende avvalersi delle agevolazioni tariffarie previste per le soglie ISEE inferiori a Euro 12.243,00, dovrà allegare alla richiesta l'attestazione ISEE; per ottenerla (con indicazione dei redditi anno 2011) - se già non se ne dispone - sarà possibile rivolgersi ai seguenti uffici:

                   

- Ufficio Servizi Sociali - P.zza Marconi 6 - Medesano nei giorni di lunedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.00 (è consigliabile la prenotazione al n. tel. 0525-422760 oppure 422761) 

 

- CAAF presenti sul territorio di Medesano

 

- INPS sede Parma.

Il pagamento viene  effettuato con bollettino di c/c  postale, che le famiglie riceveranno direttamente a domicilio, con frequenza bimestrale, precompilato, con indicato le generalità del richiedente e del fruitore, il periodo di riferimento, la quantità dei pasti erogati e la scadenza entro cui provvedere.

Il Comune si riserva la facoltà di sospendere il servizio di ristorazione scolastica nel caso di mancato pagamento delle rette alla scadenza prevista. Il provvedimento di sospensione è adottato dal Responsabile del Settore previa comunicazione scritta all'utente relativa al fatto contestato. Gli utenti possono chiedere di essere sentiti entro 7 giorni dal ricevimento della comunicazione. Il provvedimento è adottato entro 30 giorni dalla notifica della contestazione ed ha effetto fino alla data di regolarizzazione dei pagamenti.

 

 

 



 


           

Accesso Area Riservata

Immettere le proprie credenziali per accedere